Ginnastica: Spalle Fritte
Aprile 13, 2022
Il biasimo delle donne
Aprile 13, 2022

Prendiamo a prestito le parole di un titolo: “Ritratti di paura e perdite”, per tracciare alcune linee generali riguardanti una iniziativa (in call) di Donne in su: depressione e solitudine.

Paura e perdita, sono anche i vissuti di molte donne che stanno attraversando da due e più anni la pandemia. Più in generale, sono i vissuti che riguardano molte persone e specie le persone nella fascia di età più avanzata, quella a cui Donne in si rivolge, ma comuni anche alla popolazione giovanile, accompagnati da altre manifestazioni a volte più aggressive.

I disagi della pandemia (con l’elevato numero di morti che ci sono stati e ci sono quotidianamente, il viver isolati, la perdita della socialità, ecc.) e altre cause (ora i timori della guerra, dopo lo scoppio del conflitto Russo – Ucraino) accrescono l’insicurezza. I timori per l’instabilità economica, politica sono nella popolazione fonte di ansia e difficoltà.

Paura e perdita è anche il vissuto che ci è capitato di incontrare talvolta nella vita e che probabilmente si fa più presente con l’andare aventi degli anni.

Paura, perdite, depressione, solitudine, cura: ecco  i temi difficili che non vogliamo evitare e che vorremmo affrontare insieme. Come?

Proviamo a proporre questo metodo: pensiamo  a una serie di moduli, e per ogni tema un modulo all’interno del quale sono possibili più trattazioni. Essendo gli argomenti distinti gli uni dagli altri e rispondenti a canoni disciplinari, pensiamo che le trattazioni specifiche servono a ricomporre un pensiero circolare sul disagio personale e collettivo. Il modulo è concepito per trattare un argomento e le connessioni con i temi correlati.

Primo modulo – Depressione

Iniziamo con uno sguardo (breve studio) sulla depressione e su cosa la ricerca e la scienza hanno da dirci rispetto alla normalità o alla patologia della depressione. Per poi passare a parlare delle forme depressive (normali e patologiche) degli anziani e in modo specifico delle donne anziane.

In questo ciclo potrà essere interessante considerare altri due aspetti: lo sguardo sulle cause che sostengono la depressione patologica e la relazione tra depressione e cura.

L’argomento sarà affidato a esperte, e dalla ricerca – all’interno del gruppo – di un pensiero che ci coinvolge da molto vicino.

Il gruppo sarà tenuto da Eugenia Omodei Zorini (psicoterapeuta).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.