ma la vasca è di destra e la doccia di sinistra? ..la vasca è per giovani e la doccia per vecchi
Marzo 9, 2022
‘Bisognerebbe avvisarli’ di Jole Bevilacqua, Morellini Editore, 2022
Marzo 9, 2022
Mostra tutto

Auto per disabili: più semplice

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 29 gennaio u.s. il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 13 gennaio 2022, che riporta importanti novità circa le agevolazioni per acquisto auto riservate agli automobilisti disabili.

Nello specifico, si stabilisce che gli automobilisti con ridotte o impedite capacità motorie permanenti, dotati di patente speciale con obbligo di adattamenti, possano accedere alle agevolazioni fiscali previste per l’acquisto di auto adattate alla guida (ovvero iva al 4%, detrazione Irpef e esenzione dell’imposta di bollo e trascrizione) esibendo la copia della patente di guida riportante gli obblighi di adattamenti.

Fino ad ora, gli stessi automobilisti dovevano presentare anche la copia del verbale di invalidità o di handicap da cui risultasse la natura motoria della menomazione (talvolta questo obbligo rappresentava un allungamento della procedura per l’accesso al beneficio, perché i vecchi verbali non sempre riportano l’esplicita formula necessaria).

Lo stesso decreto prevede la possibilità per i possessori di contrassegno auto disabili di parcheggiare anche sulle strisce blu senza pagare, nel caso in cui non ci siano posti liberi tra quelli a loro riservati.

1 Commento

  1. wilma uggeri ha detto:

    grazie.
    dal momento che non si riesce a far cambiare atteggiamento a chi maleducatamente parcheggia nei riservati ai disabili pur non essendo disabile, si è pensato di sopperire sia a questo che alla mancanza di quantità di parcheggi riservati dando la facoltà di parcheggiare sulle strisce blu….soluzione all’italiana ma meglio di niente!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.